lunedì 30 maggio 2016

STILE DI VITA SOSTENIBILE E NON VIOLENTO c/o Libreria Mondadori Pescara

Risorse SovrUmane ASD Ricerche Teo-Antroposofiche e benessere e Libreria Mondadori Pescara vi invitano a un evento straordinario:

Stile di vita sostenibile e non violento 

con Alessandra Pignotti e Damiano De Cristofaro

In collaborazione con Bio-Salute Pescara


INGRESSO GRATUITO



Marshall B. Rosemberg - padre della Comunicazione Non Violenta - domanda: “Preferisci avere ragione o essere felice?”.

Razionalmente ti verrà da rispondere che preferisci essere felice, eppure l’evidenza empirica ci dimostra che le persone preferiscono, nella maggior parte dei casi, avere ragione anche a costo di essere infelici e di impoverire le relazioni con gli altri.

Il breve seminario parte proprio da questa domanda: insieme esploreremo le ragioni per cui troppo spesso mettiamo in atto comportamenti che sono aggressivi per noi e per il prossimo, generando sofferenza agli altri e a noi stessi.

Vedremo come la consapevolezza generata dalla MIndfulness possa migliorare la gestione dello stress, il nostro comportamento e la comunicazione nei nostri confronti e degli altri.
La Mindfulness è una disciplina che si basa sulle antiche pratiche di psicologia buddista e favorisce lo sviluppo di attitudini mentali che migliorano il benessere del sistema mente-corpo: la Mindfulness è: “consapevolezza e attenzione intenzionale, nel momento presente, momento dopo momento, senza giudicare”. 

Avremo modo di approfondire come si sviluppa il legame tra MIndfulness e Comunicazione Empatica e come può essere utilizzato per migliorare la nostra vita comunicativa e di relazione.

Un altro concetto degno di attenzione è quello della sostenibilità: uno stile di vita sostenibile è espressione di un comportamento in linea con le esigenze della vita moderna, ma più etico nei confronti di noi stessi, degli altri e dell’ambiente.
La maggior parte dei gravi danni che vi sono oggi nella società derivano da comportamenti ed azioni che si basano sul principio del “io vinco e tu perdi”, volti a soverchiare l’altro per ottenere il raggiungimento dei propri obiettivi: tutto questo impoverisce le relazioni e quindi tutta la società!
In questo evento si parlerà di come riappropriarci del potere e della responsabilità di cambiare il nostro comportamento e di come, attraverso una nuova consapevolezza, apportare felicità e benessere a noi stessi e a tutti quelli che sono intorno a noi.

L’equazione secondo cui non c’è potere senza responsabilità è fondamentale per adottare comportamenti, ed avere una comunicazione, che siano portatori di un cambiamento sociale.

Attraverso i principi della Mindfulness, un modo di comunicare più empatico e generativo e la scelta vegana, intesa non solo come alimentazione, ma come principio non violento, analizzeremo come poter introdurre nella vita moderna alcuni principi che ci permettono di riappropriarci del potere di essere felici!

Parte dell'appuntamento sarà dedicato alla conoscenza e al dibattito sulla filosofia vegan, che non accettando nessun tipo di violenza e rifiutando lo specismo, ha come base la visione Ecocentrica della vita, concepita da molti come assurda o estrema, poiché incentrata sul rispetto volontario di tutte le forme di vita presenti sul Pianeta: uomo, donna e animale uniti in armonico legame di reciproco rispetto e coesistenza non violenta.

Dieta di tendenza o moda? La scelta vegana sgorga quasi spontanea in personalità molto emotive, senza limiti di età, estrazione o contesto geografico-culturale. Sovente si pensa alla dieta vegan come una restrizione, una forzatura innaturale, totale privazione dei piaceri della tavola; scopriremo, invece, come questa possa rapprentare un ritorno alle origini, al territorio ed alla natura, facendo un salto di qualità, prendendo le distanze dai prodotti industriali, dannosi per il nostro corpo, per gli animali e per il mondo.

Vi aspettiamo il giorno 8 giugno alle ore 17,00 
c/o Libreria Mondadori di Pescara, in C.so V. Emanuele II n°105


Alessandra Pignotti, classe 1984, vegana antispecista, Ambasciatrice AssoVegan per le Marche, appassionata di enogastronomia, sapori e colori.
 Abilitata alla professione forense ed esperta in diritto tributario, cresce tra le Marche e il Lazio, nel quale vive per dieci anni tra studio e lavoro; dopo circa due lustri di dieta vegetariana, vira, abbracciandola in toto, verso la filosofia e lo stile di vita vegan, dismettendo l'abito formale per indossare il cappello da Chef. 
Svolge la propria attività Trai Fornelli Ed Il mondo beverage ed è associata Aspi e APCI. 

Damiano De Cristofaro, coach, formatore e istruttore Mindfulness.
 Allena le persone a sviluppare ed utilizzare con consapevolezza tutte le risorse interne per accrescere le competenze, esprimere il potenziale e migliorare la relazione con se stessi e con gli altri, nella vita come nel lavoro. 
Laureato con il massimo dei voti in Economia e Management, con un master sulla gestione delle risorse umane, nel corso della carriera ha gestito progetti di formazione e coaching per privati, professionisti ed aziende.
 È presidente dell’Associazione CreaLavoroGiovani e consigliere dell’AIDP Abruzzo e Molise.
Vegano dal 2013, è membro del Comitato Etico di AssoVegan e professionista accreditato VEGANOK.








0 commenti:

Posta un commento