venerdì 20 maggio 2016

TI HO PORTATO UNO SPECCHIO. GUARDATI E RICORDAMI c/o Libreria Mondadori Pescara

Risorse SovrUmane ASD Ricerche Teo-Antroposofiche e benessere e Libreria Mondadori Pescara vi invitano a un evento straordinario:

TI HO PORTATO UNO SPECCHIO. GUARDATI E RICORDAMI

Incontro con l’Universo di Lorenzo Ostuni: “Il Sole, lo Specchio, il Simbolo” come pratica terapeutica per la conoscenza e guarigione profonda di noi stessi.

Con Elena Morizio e Patrizia Splendiani. Introduce Alberto La Morgia.

INGRESSO GRATUITO




Elena Morizio, artista di fama internazionale, esperta nell'arte incisoria su specchio, è discepola del Maestro Ostuni, scomparso nel 2013. Elena ci prenderà per mano e ci introdurrà al sistema della Mirrors therapy attraverso il sistema di lettura del Simbolo. (http://www.elenamorizio.com/it/)

La serata inizierà con un intervento della pranoterapeuta Patrizia Splendiani ( facebook : Risorse SovrUmane ASD Ricerche Teo-Antroposofiche e benessere ), la quale ci introdurrà alle energie sottili.

Successivamente Elena Morizio ci avvierà al viaggio nel mondo di Lorenzo Ostuni ( la sua vita, il suo percorso, le sue ricerche e gli strumenti terapeutici da lui creati, concentrandosi principalmente sulla Mirrors Therapy ).

La serata, a ingresso libero, includerà anche la proiezione di un video con un intervento sulla mirror di Lorenzo Ostuni avvenuto anni fa.

Il Sole. Lo Specchio. Il Simbolo.

Il Sole : “La luce guarisce la vita perché ripristina l’essere là dove era venuto meno.” Lorenzo Ostuni

Il Sole è Vita. E noi siamo Luce...

Lo Specchio: “Lo Specchio è l’unica cosa che l’uomo ha rubato al cielo senza mai restituirlo. Solo attraverso lo Specchio l’Anima tua, figlio mio, può toccare infiniti misteri della Luce e dell’Ombra." Da un papiro egizio sotto il faraone Akhenaton.

- “Perché fu creato lo Specchio?”
- “Anima, fu creato per il bisogno di autocoscienza.” Lorenzo Ostuni

Il Simbolo: Esso è l’essenza dell’Universo, è il linguaggio di Dio e quindi strumento di espressione delle profondità dell’animo umano.
Esso è la porta attraverso la quale intraprendere il viaggio del ricordo.

In quel viaggio, parlerà a noi l’inconscio, parlerà a noi la nostra memoria primordiale, la nostra natura divina. Potremo così adempiere al grande imperativo “Conosci Te Stesso”. Ritroveremo noi stessi, ritrovando Dio dentro di noi.

Vi aspettiamo alle ore 17,00 c/o Libreria Mondadori di Pescara, in C.so V. Emanuele II n°105






0 commenti:

Posta un commento